“Modulazione” Richard Powers La Nave di Teseo

 

“Gli studiosi scrivevano di musica quasi esclusivamente come di un’esperienza estetica, come capolavori da celebrare in termini religiosi.

Dopo l’inondazione di pubblicazioni della sua generazione, la musica prese finalmente posto accanto a tutti gli altri prodotti culturali – divenne una questione di relazioni di potere, nazionalismo, forze di mercato, conflitti di classe e identità politiche.”

Anche la musica si è trasformato in prodotto di mercato?

Esiste una melodia che infiamma il cuore e si armonizza con il pensiero?

“Modulazione, pubblicato da La Nave di Teseo nella nuova Collana “gli Squali”, ha delle simbologie surrealiste, che riportano al nostro presente.

Una pandemia elettronica registrata come anomalia penetra e coinvolge tanti personaggi.

“Stava guardando qualcosa di impossibile a livello tecnologico: la prima infezione illegale di multipli lettori musicali nella storia.”

Ognuno rispetto alla esperienza che sconvolgerà ogni certezza ha una reazione differente.

Nell’analisi spietata dell’umano che si confronta con il mistero nascono più  racconti uniti insieme da una traccia comune.

Toccherà al lettore comprendere i messaggi subliminali che le figure ideate da Richard Powers provano a lanciare.

Una giornalista, un hacker pentito, un famoso compositore e un vecchio professore si alternano cercando di risolvere il rebus.

Entrambi animati dalla curiosità invitano a riordinare le idee di fronte all’imprevisto.

Scavano a fondo nella psiche perché questa è l’unica strategia possibile per sconfiggere la paura e lo spaesamento.

Sono loro i nuovi Adamo ed Eva in un mondo che ha perso coordinate certe.

La scrittura appassiona, travolge e commuove, la sentiamo viva.

È la nostra storia, quella che saremo costretti a raccontare, quella che dovrà cambiarci.

Riusciremo a percepire i nuovi accordi, a trovare quella traccia “che è riuscita a fuggire, a mettersi in salvo, innocente, mai riconfezionata, nè ascoltata da qualcuno”?

Un libro bellissimo, “fulmineo come un tuono in una notte d’estate.”

 

 

2 thoughts on ““Modulazione” Richard Powers La Nave di Teseo

  1. Una pandemia elettronica sconvolgente come quella che stiamo vivendo, Riusciranno e riusciremo a trovare gli accordi giusti?
    Grazie Maria Anna per questa recensione quanto mai attuale, acuta e attenta

  2. Bellissimo romanzo più che mai adeguato ai momenti difficili, che viviamo, ricchi di paura e smarrimento. Un’ esplorazione della psiche umana alla ricerca di riarmonizzare i propri contenuti e di rintracciare tra gli uomini un accordo sommerso e mai ascoltato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.