Recensione di @CasaLettori: “Diario del sonno” Paola Silvia Dolci Le Lettere

Titolo: Diario del sonno

Autore: Paola Silvia Dolci

Casa Editrice: Le Lettere

Collana: novecento/duemila, 4

Anno di pubblicazione: 2022

Recensione:

“Ho molta paura.

Giorni senza soluzione, senza fine.

Come se il mondo fosse finito.”

 

Pensieri che rotolano sulla carta, diventano lacrime rapprese.

Si camuffano in immagini che attraversano il tempo.

“Diario del sonno”, pubblicato da Le Lettere, stordisce per l’onestà della testimonianza.

In forma di diario che scardina i giorni diventa urgente bisogno di raccontarsi.

Esplorare il dolore di vivere, intercettare la colpa e il rimpianto.

 

“Sono un ingegnere civile.

Ho smesso di leggere e scrivere quando avevo diciotto anni, ho ripreso a venticinque anni.

Ora ho quattro anni.”

 

Il sesso non come scoperta, il senso di un’innocenza perduta, il vuoto di corpi che non sanno attraversare altri corpi.

L’immaginario come macchina che divora e fa ardere.

Suoni che si dilatano e confluiscono nella voce della madre.

 

“Fatemi del male, ma non abbandonatemi.”

 

Tornare indietro, rivivere ogni attimo, esaltarne il sapore aspro.

Paola Silvia Dolci mescola lettere e ricordi, episodi e invenzioni.

Suggestioni e fantasie assumono le forme di bolle piene di tormento.

Si alzano in cielo e scoppiano rilasciando un temporale di emozioni.

 

“Io voglio fare il guardiano del faro.”

 

Si può far conciliare il desiderio con la realtà?

Si può uscire dagli infiniti labirinti mentali?

Solo guardando in faccia il nemico, sfidando il mostro che ci consuma, accettando la cura, imparando a liberarsi dal ruolo di vittima.

Denso, implacabile, generoso: un testo da leggere lentamente cercando in ogni frammento la gemma che potrà fiorire.

Editore:

Sfoglia il Catalogo della casa editrice. 

Autore:Foto dell'autrice Paola Silvia Dolci

Paola Silvia Dolci è nata a Cremona, dove lavora come ingegnere civile. È traduttrice e direttrice responsabile della rivista indipendente di poesia e cultura «Niederngasse». Ha pubblicato i volumi Bagarre, Lietocolle, 2007; NuàdeCocò, Manni, 2011; Amiral Bragueton, Italic Pequod, 2013; I processi di ingrandimento delle immagini, Oèdipus, 2017; Bestiario metamorfosi, Gattomerlino Superstripes, 2019 e Portolano, Mattioli1885, 2019.

 

Condividi questa recensione

Altre Recensioni di CasaLettori