“L’arte dell’henné a Jaipur” Alka Joshi Neri Pozza

 

Il carattere intraprendente di Lakshmi Shastri è filo conduttore di un romanzo bellissimo.

Pagina dopo pagina impariamo a conoscerla.

Scopriamo che ha avuto il coraggio di abbandonare il marito violento e fuggire, pur sapendo che la sua scelta sarà causa di una frattura indelebile con i genitori.

Affronta la città e grazie alla perizia nell’utilizzo dell’henné riesce a conquistarsi la clientela che conta.

Ha tanti progetti quando come un fulmine entra nella sua esistenza la sorella Radha.

Una serie di eventi inaspettati costringono la protagonista a decisivi cambiamenti.

“L’arte dell’henné a Jaipur”, pubblicato da Neri Pozza, è viaggio nell’India post coloniale, esperienza sensoriale, magia di colori e sapori.

È tradizione di una terra ancorata al passato, studio antropologico di una società divisa in caste, luogo del privilegio di poche famiglie che contano.

È profumo delle spezie, segreto delle erbe,  celebrazione dei riti.

Alka Joshi affascina grazie ad una scrittura musicale e armoniosa.

Con competenza riesce a regalare un affresco che non trascura nessun dettaglio.

Ha uno sguardo attento alle gerarchie e sa narrare il ruolo delle donne.

Delinea personaggi dalla forte personalità, capaci di dirigere la gestione della famiglia con una forte dose di astuzia.

È alla sua protagonista che dedica le pagine più intime.

Una figura che entra a pieno titolo tra le eroine della letteratura mondiale e spezza il circolo vizioso di un asservimento al potere.

Libera e intransigente con sè stessa, pronta a rinunciare ai sogni pur di non perdere la propria identità.

Un libro che attrae per la qualità stilistica, per la sincerità dei sentimenti.

Indagine raffinata sulla psicologia maschile, sulla maternità e sull’importanza del nucleo familiare.

“Le mie capacità, il desiderio di imparare, l’aspirazione a una vita che potessi considerare mia: ecco le cose che avrei portato con me.

Erano parte di me stessa come il sangue, le ossa, il respiro.”

Una grande lezione da custodire.