Agenda Letteraria del 6 aprile 2020

 

“Come ci si sente quando si è soli?

Come quando si è affamati: affamati mentre tutt’intorno gli altri si preparano a un banchetto. Assaliti dalla vergogna e dall’ansia, così ci si sente, e a poco a poco questa sensazione si emana all’esterno, isolando ancora di più chi è solo, estraniandolo sempre di più.”

 

Olivia Laing  “Città sola”  il Saggiatore