Eugenio Cardi (@EugenioCardi) presenta il suo “Come pipistrelli nella notte” Santelli Editore

Eugenio Cardi (@EugenioCardi)presenta il suo “Come pipistrelli nella notte” Santelli Editore

Kira è una giovane donna della periferia romana cresciuta fin troppo in fretta per via dei violenti e frequenti litigi tra i suoi genitori.

Proprio per non assistere a tali terribili litigate usa rifugiarsi tutti i pomeriggi, a soli 8 anni, in casa di Noemi, sua dirimpettaia, di sei anni più grande.

Lì, in quell’appartamento, quest’ultima la sottopone a pesanti avances sessuali (che sfociano in veri e propri abusi) a cui Kira non riesce a sottrarsi. Non ultimo, Kira vive una ulteriore difficoltà che la fa soffrire molto: in fase adolescenziale infatti comprende perfettamente il suo orientamento omosessuale, cosa che non riesce in alcun modo a comunicare ai suoi genitori e che di conseguenza lei stessa fa molta fatica ad accettare.

Così Kira trascorre le sue notti fuori casa, appena adolescente, diventando come un pipistrello nella notte: dorme di giorno ed esce di notte, cercando di stordirsi tra le luci delle discoteche e l’immersione nell’alcol e nella droga. Prova di tutto per cercare di non pensare e soprattutto di dimenticare quel che accade tra le pareti domestiche di casa sua dove, giorno dopo giorno, si consuma la tragedia…

 

Prefazione di Michela Marzano