Agenda Letteraria 28 gennaio 2020

  “Tu eri il mio oracolo, Adone. Salivi le scale di casa con la smania di un ragazzo, e io mi lasciavo afferrare sul filo della soglia, inerte. Mi sollevavi […]