Agenda Letteraria del 7 giugno 2020

 

 

“Amava suo marito Yaron.

Non solo non l’aveva mai tradito, non ne aveva mai neppure avuto il desiderio. Per lo meno non sul serio.

Andava pazza per i suoi figli. Ed era orgogliosa di essere riuscita, nonostante la famiglia da cui proveniva, a costruirsene una tutta sua, in cui la felicità che trapelava dagli album di fotografie era vera. Non orchestrata.”

 

“Vocabolario dei desideri”  Eshkol Nevo Neri Pozza

Neri Pozza