Agenda Letteraria del 14 aprile 2020

  “Era stata bella, mia madre, e troppo cosciente di esserlo. Niente ai suoi occhi contava più della sua persona e degli omaggi che le venivano tributati. Avrebbe potuto, diceva, […]