Recensione di @CasaLettori: “Il cortile delle sette fate” Nadia Terranova Guanda Editore

In breve

Separatore sito casalettori

Titolo:  “Il cortile delle sette fate”   

Autore:  Nadia Terranova

Casa Editrice:  Guanda Editore

Collana:  Le Gabbianelle

Anno di pubblicazione:  2022

Recensione

Separatore sito casalettori

 

“Non è solo dagli inquisitori che dobbiamo difenderci: con le loro superstizioni e credenze hanno contagiato il mondo intero”

 

Nadia Terranova trova parole suadenti per raccontarci una favola.

Siamo nel 1586, anno terribile e violento.

Palermo ci accoglie con i suoi vicoli e i suoi segreti.

Una piazza, una gatta nera, una bambina lacera.

Sei donne speciali, la danza, il canto e la fioritura miracolosa di piante profumate.

Ruota intorno a questo scenario la narrazione di “Il cortile delle sette fate”, pubblicato da Guanda Editore.

Da un lato la bellezza e la purezza, dall’altra l’Inquisizione pronta a punire chi non si adegua alle regole bigotte di una società tradizionalista e opprimente.

Due poli opposti: Bene e Male si fronteggiano.

Il racconto è storia di riscatto, esaltazione della diversità, inno ad una Natura che curata e rispettata torna a fiorire.

È la vittoria delle donne coraggiose, indomite, fantasiose.

Ricerca della propria identità, il mistero che si fa esperienza.

Piacere di riascoltare i cunti e provare meraviglia.

Intreccio di mitologia e realtà, poesia e prosa.

È una città che risorge e impara a liberarsi dagli afrori negativi.

È il pensiero senza catene, la luce nella notte.

Il passo cadenzato di chi non ha più paura perché crede in sé e nelle proprie potenzialità.

La scelta del destino, la strada da imboccare con la gioia nel cuore.

Bellissime le illustrazioni di Simona Maluzzani, essenziali e leggere, come brezze di vento.

Dedicato a chi vuole tornare bambino, a chi ha ferite da rimarginare,  a chi non sa chi è.

Per imparare a sconfiggere gli Inquisitori del presente e sfuggire dal pericolo di essere considerate streghe.

 

 

Editore

Sfoglia il Catalogo della casa editrice.

Separatore sito casalettori

Autore

Nadia Terranova (Messina, 1978), si è laureata in filosofia e si è dottorata in storia moderna. Per Einaudi ha scritto i romanzi “Gli anni al contrario” (2015, vincitore di numerosi premi tra cui il Bagutta Opera Prima, il Brancati e l’americano The Bridge Book Award) e “Addio fantasmi” (2018, finalista al Premio Strega, vincitore del premio Subiaco Città del libro, del premio Alassio Centolibri, del premio Nino Martoglio e del premio Mario La Cava). Ha scritto anche diversi libri per ragazzi, tra cui “Bruno il bambino che imparò a volare” (Orecchio Acerbo 2012), “Casca il mondo” (Mondadori 2016) e “Omero è stato qui” (Bompiani 2019, selezionato nella dozzina del Premio Strega Ragazzi), e un saggio sulla letteratura per ragazzi, “Un’idea di infanzia” (ItaloSvevo 2019). Le sue opere sono tradotte in tutto il mondo.

Condividi questa recensione!

Separatore sito casalettori

Altre recensioni

Separatore sito casalettori
#LuceEOmbra a @CasaLettori
Copertina
#ParoleConLaR a @CasaLettori
#AlbumDiPensieri a @CasaLettori
#ParlandoDi a @CasaLettori
#RitrattiNelTempo a @CasaLettori
Scaffale di Casa Lettori