@LRomanzo propone una sua poesia nel sito di @CasaLettori

@LRomanzo propone una sua poesia nel sito di @CasaLettori

Fiori dell’arcobaleno

 Il sole

che lassù

con lacrime dorate

piange il verde

che una volta

aveva paura

paura dei ricordi

di quando era felice

Il velluto

che nelle vene

degli uomini

ormai nero

svanisce

nella ingannevole

luce

dei tombini dimenticati

Ma guarda!

Fiori profumati che

spuntano

dalla fredda, grigia

terra acida

come il cuore

di velluto

che una volta amava

Ma guarda!

E il velluto

dei fiori

che si ricordano

del cuore

del tempo senza maschera

che non cambia…

E sferzanti arcobaleni

di velluto profumato

librandosi dal buio

applaudono un cielo

smemorato

del proprio azzurro

che ricorda…

l’uomo