Agenda Letteraria 2 febbraio 2020

 

“Sono stata una bambina grassa, un’adolescente grassa, sono una donna grassa. Ho mangiato per noia, per ansia, per dolore.

Perché cos’è la fame se non un’emozione?

Soprattutto, ho mangiato per sfida.”

 

“Non so per quanti anni abbiamo resistito con la piccola tv in bianco e nero in cucina, con la manopola e le immagini sgranate, mentre tutti l’avevano già a colori e grande, alcuni col telecomando.”

 

“Non superare le dosi consigliate” Costanza Rizzacasa D’Orsogna Guanda Editore